Cronaca Bianca

Parentopoli a MARCIANISE: incarichi legali alla cognata di un consigliere comunale e alla socia di studio del presidente del consiglio

Antimo Rondello e Pasquale Pero

In calce, le due determine di affidamento degli incarichi legali


MARCIANISE - Le determine dirigenziali che pubblichiamo di seguito testimoniano l'affidamento di due incarichi legali agli avvocati Eleonora Zaza D'Aulisio e Concetta Petit, rispettivamente cognata del consigliere comunale Pasquale Pero (l'avvocato Marco Varletta - a sua volta consulente del Comune di Marcianise e destinatario di vari incarichi - marito della Zaza D'Aulisio, è il fratello della moglie di Pero, Giovanna Varletta), mentre la seconda è socia di studio dell'avvocato Antimo Rondello, presidente del consiglio comunale di Marcianise.

Entrambe le avvocatesse sono delle ottime professioniste, fino a prova contraria.

Potrebbero lavorare serenamente per ognuno dei 103 Comuni della provincia di Caserta. Potrebbero farlo, così come effettivamente fanno, anche nel 104esimo, che in questo caso è quello di Marcianise, senza che nessuno opponga alcuna contestazione, se non quella della mancanza di opportunità della loro scelta.

Perchè esporsi al rischio che qualcuno pensi che gli incarichi sono loro affidati anche grazie alla relazione di parentela con i due membri del consiglio comunale marcianisano?

Anche se non è vero, offre il fianco al cattivo pensiero.

 

M.C.V.

 

DETERMINA 128