Cronaca Bianca

S. MARIA C.V. Caos in cimitero: una vera odissea per pagare le lampade votive

L'incredibile serie di adempimenti sta creando gravissimi disagi e vibrate proteste. Ecco cosa sta succedendo


SANTA MARIA CAPUA VETERE - Il nuovo regolamento per il pagamento delle lampade cimiteriali recentemente approvato sta creando significativi disagi e un percepibile malcontento tra i cittadini. Fino allo scorso gennaio, ci si poteva recare presso uno dei due sportelli della ditta Cirillo e lì si poteva versare la quota annuale. Quest'anno il servizio, non solo è partito con due mesi di ritardo, ma è stato completamente stravolto il metodo di pagamento. Bisogna andare con la vecchia ricevuta dai fratelli Cirillo per ottenere la stampa della nuova ricevuta. Con questa, bisogna andare all'ufficio cimitero del Comune, per la consegna del  bollettino che si deve  pagare alla posta, per ritornare nuovamente dai fratelli Cirillo a consegnare la ricevuta. Si tratta di un grave disagio per la cittadinanza, soprattutto per gli anziani e gli invalidi che non solo devono fare la spola tra i vari uffici, ma devono sopportare anche le estenuanti code agli sportelli.