Cronaca Bianca

MONDRAGONE. Si "osannano" i lavori nei "salotti" della città, ma in via Sancello strade con voragini

I residenti richiedono da anni interventi


MONDRAGONE - Buche grosse come voragini obbligano gli automobilisti ad effettuare dei veri e propri slalom per evitare danni ai veicoli. Parliamo di via Sancello -ex via Stercolilli - una strada che versa in condizioni pietose e che diventa impraticabile quando piove. I residenti sono stanchi di questa situazione che permane ormai da troppo tempo e di cui l' Amministrazione Comunale di Mondragone non si e' fatta ancora carico. Ma se facessimo un elenco completo delle vie della citta' che andrebbero "risistemate",  questo, sarebbe infinito, soprattutto se aggiungiamo anche tutte quelle invase da erbacce e canneti, che limitano la visibilità degli automobilisti,  e che oltre a mettere a rischio la loro incolumità, sono anche un brutto biglietto da visita. Non mancano inoltre le polemiche di chi, in questo periodo, guarda con occhio critico verso quel punto della città, dove si sta provvedendo a "far fiorire la vegetazione" e a risistemare suggestive pietre e basolati,  mentre non solo ci si sta dimenticando delle strade limitrofe totalmente abbandonate a se stesse, con buona pace degli automobilisti, dei ciclisti e degli scooteristi, ma si stanno trascurando ben altri problemi. Un appello, quello dei residenti di via Sancello,  diretto soprattutto al Primo Cittadino Giovanni Schiappa affinché possa al più presto intervenire per la risoluzione immediata di un problema che "stressa" fortemente gli abitanti della zona. Maria Assunta Cavallo