Cronaca Nera

CAMORRA. Dopo 25 anni la Dda riapre il caso dell'amante scomparsa del boss Domenico Belforte

Indagini del Pm Landofli


MARCIANISE - Sarà riascoltata giovedì la figlia, di Angela Gentile, la donna di Marcianise scomparsa nell'ottobre del 1991. Sarà il pm della Dda Luigi Landolfi a recarsi a Rimini per tentare di ricostruire una vicenda che non è stata chiarita del tutto dopo più di 25 anni. La figlia di Angela ha vissuto gli ultimi anni della sua vita con Maria Buttone, moglie di Domenico Belforte, il quale avrebbe avuto proprio una relazione con la donna scomparsa. Nelle ultime settimane sono stati sentiti anche i parenti della Gentile in Questura, a Caserta ed è saltata fuori anche la vicenda di un appartamento fittato al parco Cerasole a Caserta, da parte del boss per Angela Gentile e sua figlia.