Cronaca Bianca

LUCA ABETE AGGREDITO. Il prefetto De Felice convoca il comitato provinciale Ordine e Sicurezza

Luca Abete e Arturo De Felice

Dopo i fatti di Piazza Pitesti


CASERTA - Il prefetto di Caserta Arturo De Felice ha convocato per mercoledi' prossimo una riunione del Comitato provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica con all'ordine del giorno, come primo punto, il problema dei mercatini abusivi nell'area di Piazza Pitesti e Piazza Cattaneo, dove ieri sera, l'inviato di "Striscia la Notizia" Luca Abete ha subito un'aggressione da parte di alcuni venditori ambulanti africani.

"Desidero ringraziare il prefetto - ha affermato il sindaco di Caserta Carlo Marino - che immediatamente ha deciso di intervenire per cercare di risolvere una situazione divenuta ormai insostenibile e sulla quale auspichiamo da tempo una soluzione definitiva. Voglio esprimere tutta la mia solidarieta' e quella dell'intera citta' all'inviato della trasmissione televisiva 'Striscia la Notizia', Luca Abete, il quale e' stato vittima di una vile e violenta aggressione da parte di alcuni venditori extracomunitari. La situazione in quella zona della citta' impone provvedimenti urgenti e solo grazie ad una collaborazione stretta tra le istituzioni, con il coordinamento della prefettura e delle forze dell'ordine, riusciremo a risolverla".

Per il consigliere regionale casertano di Forza Italia Giampiero Zinzi, "la sicurezza a Caserta e' diventata ormai un'emergenza. I sempre piu' frequenti episodi di cronaca impongono una presa di posizione netta da parte di chi governa la citta', che a tutt'oggi e' mancata. Nel luglio scorso, appena insediato, il sindaco annuncio' la sua battaglia per debellare il fenomeno dei mercatini abusivi. Alle parole non sono seguiti i fatti e la violenta aggressione subita dall'inviato di Striscia la Notizia Luca Abete e' solo l'ultimo di una serie di episodi che devono essere contrastati con forza".