Politica

MADDALONI. Grillini, patenti e misteri: candidato sindaco sarà...

Marianna Iorio e Carfora

Non se ne sa molto, ma pare che sia partita per Roma la richiesta di ottenere il simbolo alle Comunali di giugno


MADDALONI - Il primo a scherzarci sopra, ma soprattutto, a disconoscere ogni paternità formale su questo tipo di raggruppamenti ed aggregazioni, è lo stesso Beppe Grillo che nel suo ultimo spettacolo ha costruito addirittura una gag su tanti surrogati del movimento 5 Stelle: "Amici di Beppe Grillo, quelli di Beppe Grillo, sostenitori di Beppe Grillo" eccetera, eccetera. Non sappiamo se a Maddaloni esista un Meet Up di 5 Stelle ufficiale e riconosciuto. Sappiamo che esiste un movimento che si chiama Amici di Beppe Grillo.

Siccome è difficile a capire le dinamiche di questo magma scomposto e opportunista che si muove attorno alla potentissima forza elettorale del comico genovese, sarebbe opportuno ricevere qualche chiarimento dal territorio di Maddaloni.

C'è una sola cosa certa: qualcuno da Maddaloni ha chiesto a Roma la possibilità di utilizzare il simbolo di 5 Stelle alle prossime elezioni comunali.

E' saltato fuori anche un nome, non esattamente in linea con quello che dovrebbe essere "le phisique du role" di un grillino irriducibile. Si tratta di Giulio Carfora, uno che negli anni 90 il consigliere comunale lo ha già fatto a Maddaloni, con la Dc o con un surrogato di questo partito.

Comunque, ripetiamo: l'esperienza ci insegna a non far previsioni sulle scelte e sui consensi formali che le varie cellule territoriali grilline possono o non possono ricevere da Roma. Non ci resta che aspettare per capire se il movimento, di cui, crediamo facciano ancora parte Marianna Iorio, Giuseppe Morgillo, e ancora, Fabrizio Crisci e Di Nuzzo di via Cancello, sarà o non sarà presente con le proprie insegne che alle elezioni, quasi sicuramente, si svolgeranno il prossimo 11 giugno.

G.G.