Cronaca Nera

L'ARRESTO DI DE CRISTOFARO. Finanzieri in Comune, perquisita la stanza del sindaco e acquisiti faldoni

Nella mattinata dell'arresto


AVERSA - Al fronte dell'0rdinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Napoli, Federica Colucci, con la quale, tra gli altri è stato arresto il sindaco di Aversa, Domenico De Cristofaro i finanzieri coordinati dalla DDA patenopea, hanno chiesto alla segretaria comunale di aprire il Municipio, per acquisire documenti e atti utili per ricostruire l'intera vicenda giudiziaria nella quale il sindaco è coinvolto. Una volta giunti in piazza, i militari sono saliti nelle stanze comunali, e hanno prelevato numerosi faldoni, relativi agli appalti. Perquisita anche la stanza del sindaco. Non si escludono ulteriroi sviluppi. Intanto durante la giornata di l'altro ieri, molti amministratori comunali per ore si sono trattenuti in strada senza salire negli uffici comunali, anche perchè sui loro volti si leggeva la tensione accumulata per l'arresto del primo cittadino. Preoccupati, appaiono anche alcuni esponenti dell'opposizione, forse, qualcuno dice, perchè nessuno è pronto ad affrontare nuove elezioni comunali.

Lidia de Angelis