Cronaca Nera

APPALTI E CLAN DEI CASALESI. Il giudice ha deciso: De Lucia torna a casa

Questa mattina


SAN FELICE A CANCELLO -  E’ finito agli arresti domiciliari con obbligo di dimora fuori regione, l’ex sindaco di San Felice a Cancello, Pasquale De Lucia.

E’ stato scarcerato questa mattina, dopo 7 mesi di reclusione, e dovrà scontare i domiciliari presso la sua casa al mare in Calabria.

Sull’ ex consigliere regionale regge l’accusa della prima ordinanza contestata anche ai fratelli Di Giunta, Rita e Alfonso, Luciano Licenza, Antonio Zagaria, fratello del boss Michele Zagaria; Felice Auriemma e Clemente Biondillo.

L’ordinanza verte sull’affidamento, secondo la DDA di Napoli, di appalti pubblici, più precisamente sui lavori di realizzazione della zona industriale, al clan dei Casalesi fazione Zagaria.