Politica

MADDALONI, IL PUC E LA BANDA BASSOTTI. Gigi Bove: "È cosa che tocca ai cittadini non agli studi professionali. Subito un incontro con il commissario per saper anche quanti soldi ha preso Bernasconi"

(nella foto, da sinistra, Basile e Bove)

Accogliendo il nostro invito, anche il candidato sindaco che indubbiamente è uscito meglio dalle ultime elezioni comunali, interviene ribadendo le posizioni già espresse in campagna elettorale: "Operazione trasparenza. Vanno pubblicati tutti gli atti"


MADDALONI - Gigi Bove, candidato sindaco alle ultime elezioni comunali di Maddaloni e indubbiamente il più votato in termini di consenso personale di voti disgiunti, ci tiene a sottolineare che 5 minuti dopo la pubblicazione del nostro articolo di sabato scorso (clicca qui per leggere) lui aveva già postato la risposta al nostro invito sulla pagina Facebook. Questo per dire che è arrivato anche prima di Giuseppe Razzano.

Noi, che in questo tempo, viviamo drammaticamente il limite decisivo di non vivere H24 attaccato al social, non ce ne eravamo accorti. Dunque, stamattina, quando Bove ce lo ha segnalato gli abbiamo chiesto di spedirci il suo scritto. Daltronde, la rapidità di tipo repentino con cui ha espresso il suo punto di vista sul PUC di Maddaloni, è un lavoro già realizzato nei mesi passati. Bove, come daltronde anche Razzano, non ha fatto altro che ribadire le proprie posizioni espresse in campangna elettorale.

 

QUI SOTTO IL TESTO INTEGRALE DELLA NOTA DI LUIGI BOVE

"Non volevo scrivere di politica cittadina e soprattutto intendevo evitare commenti in questo week end estivo ma l' articolo di CasertaCe e del Suo Direttore Gianluigi Guarino , che tra l'altro a buon ragione mi cita, mi spinge a ribadire una posizione già nota. Il nuovo piano urbanistico comunale deve essere redatto dalla prossima amministrazione comunale , con un sindaco eletto e con un consiglio comunale nel pieno delle funzioni. E soprattutto deve essere fatto alla luce del sole e dai cittadini e dalle categorie. No a blitz vari. Inoltre chiederemo , anche a questo Commissario, di far pubblicare sul sito del comune di Maddaloni tutti gli atti , fino ad ora prodotti e soprattutto i compensi dati al redattore, in riferimento al PUC. E porremo, ancora una volta e carte alla mano, una domanda " e' normale che un incarico tecnico per la redazione del PUC , dopo circa 7 anni, ancora non vede la luce? Secondo noi no".