Cronaca Nera

Avvocato di S.MARIA C.V. testimone oculare della tragedia di Terracina: 'Vi racconto dell'aereo precipitato e della disperazione della fidanzata del pilota'

Nel riquadro il pilota deceduto Gabriele Orlandi, 36 anni e due immagini dell'incidente all'air show

Aveva raggiunto ieri mattina il litorale laziale per assistere all'Air show


SANTA MARIA CAPUA VETERE - (IP) "E' finita in tragedia una giornata che doveva essere un momento di spettacolo e svago sia per i grandi che per i bambini sulla spiaggia di Terracina. Sono arrivato in mattinata con la mia famiglia per assistere all'air show dopo poco il dramma". Racconta l'avvocato Antonio Papale di Santa Maria Capua Vetere che ha assistito all'incidente del caccia Eurofighter dell'Aeronautica militare italiana caduto ieri in mare, nel corso di una manifestazione lungo il litorale laziale.

Sul posto, nello specchio di mare dove il velivolo e' finito ma anche a terra, hanno operato diverse unita' militari di ricerca, oltre a personale civile specializzato nei soccorsi. Il corpo del pilota dell'Aeronautica militare e' stato ritrovato. Si tratta del capitano 36enne Gabriele Orlandi.

"Qualcuno ha persino pensato per pochi istanti che fosse parte dello spettacolo quel numero - ha aggiunto il civilista - ma poco dopo le grida della fidanzata del giovane pilota hanno agghiacciato il cuore di tutti". Tanti i testimoni che ieri hanno assistito a questo dramma.

"Se fosse successo quando erano presenti altri velivoli ci sarebbero stati altri morti. Questo incidente - conclude l'avvocato Papale - e' stato un trauma anche per i ragazzini presenti. Qualcuno piangeva per la paura. Io non portero' mai piu' mia figlia a questi spettacoli davvero pericolosi".