Cronaca Nera

Detenuto beve candeggina. Panico nel carcere di S.MARIA C.V.

E' successo ieri


SANTA MARIA CAPUA VETERE - Ieri nel carcere di Santa Maria Capua Vetere un detenuto di 40 anni di Giugliano ha ingerito della candeggina. L'allarme è stato lanciato dal suo compagno di cella. Il 40enne arrestato per reato contro il patrimonio, da una prima ricostruzione, pare volesse compiere un gesto estremo. L'uomo è stato trasportato in ospedale a Caserta dove è stato sottoposto alle cure del caso e non è in pericolo di vita.