Cronaca Nera

Suicidio Cantone, il pm chiede l'archiviazione delle indagini

Si attende la decisione del gip


AVERSA – Si attende la decisione del giudice per le indagini preliminari. Il pubblico ministero del tribunale di Napoli nord ha chiesto l’archiviazione dell’indagine per istigazione al suicidio di Tiziana Cantone, 31 anni. La giovane si tolse la vita a settembre dell’anno scorso nella sua casa a Mugnano, dopo la diffusione di un suo video hard in rete. L’inchiesta era stata aperta contro ignoti. Prosegue invece l’altro filone delle indagini, che ha determinato il rinvio a giudizio del fidanzato della ragazza, Sergio Di Palo, per l’ipotesi di calunnia ai danni di cinque persone, che sarebbero state accusate falsamente anche da Tiziana, di aver divulgato il video.

Lidia De Angelis