DETTAGLIO ARTICOLO

MARCIANISE. Si spacca il corpo dei Vigili Urbani. Le clamorose accuse pubbliche di un agente: "Tra di noi due spie e una donna impaurita"

Una denuncia affidata alla sua bacheca social


MARCIANISE (M.C.V.) - Il post Facebook che leggerete di seguito, introdotto da queste poche righe, è di Filippo Lasco, vigile urbano presso il Comando di Polizia Municipale di Marcianise.

La scelta di Lasco di scrivere queste parole sulla sua bacheca social, che è per definizione una piattaforma dalla quale lanciare messaggi allo scopo precipuo che questi vengano ricevuti da più persone possibile, si traduce, dunque, nella volontà di operare una pubblica denuncia. 

Cosa dice Lasco: che nel comando di Polizia Municipale ci sono due vigili "intrusi" (noi qualche idea su chi siano - per non dire che lo sappiamo per certo - ce l'abbiamo) e una "donna impaurita", il cui riferimento è chiaramente alla comandante Guglielmina Foglia.

E' evidente che ci sia una forte rottura nel corpo di Polizia Municipale di Marcianise.

Con l'amministrazione Velardi pare essersi fratturata l'armonia del gruppo.

Ciò che vuole dire Lasco, parlando di "intrusi" che si "nascondono dietro un dito solo perchè appoggiati", è che questi due vigili sarebbero diventati gli occhi e le orecchie del sindaco negli uffici del locale comando?