Cronaca Nera

MARCIANISE. Nascondeva la droga in casa. Arrestato dai carabinieri. Ma il giudice...

Ieri mattina l'udienza di convalida


MARCIANISE - Ieri mattina davanti al gip Maria Francica del tribunale di Santa Maria Capua Vetere si è tenuta l'udienza di convalida
dell'arresto di Giuseppe Serino, il giovane di Marcianise fermato dai carabinieri nella serata di mercoledì in via De Felice, dove sta scontato gli arresti domiciliari per spaccio di droga.

Ebbene il giudice ha confermato il reato di evasione dai domiciliari perchè Serino era stato sorpreso dai carabinieri prima a parlottare
con un amico e poi la successiva perquisizione domiciliare aveva portato alla scoperta di un quantitativo di hashish che era stato requisito e sequestrato. La difesa ha dunque ottenuto l'annullamento del fermo per spaccio legato alla droga rinvenuta mentre il giudice Francica ha accolto la richiesta per l'inosservanza della detenzione casalinga, ripristinando i domiciliari per Serino.