Cronaca Bianca

CASTEL VOLTURNO. Prova a trasformare il suo lido in un teatro all'aperto. Bloccati i lavori. Nel 2012 lo stesso lido fu coinvolto in storie di camorra

Si tratta dello stabilimento balneare di...


CASTEL VOLTURNO - Il titolare del "lido Felice", in località Ischitella a Castel Volturno, è stato raggiunto da un'ordinanza, che pubblichiamo in calce, per la sospensione di alcuni lavori che stava attuando nello stabilimento. Giuseppe Manzo, nello specifico, come chiarito dal verbale degli agenti di polizia municipale, stava realizzando una gradinata, senza averne chiesto specifica autorizzazione. Stamattina il provvedimento, a firma del funzionario del Settore Urbanistica, Carmine Noviello, con il quale gli è stata intimata la sospensione dei lavori e la demolizione dell'opera realizzata. 

Il lido Felix è stato coinvolto in passato anche in storie di camorra. Il 27 aprile 2012 è stato sottoposto a sequestro in base all’accusa di aver messo a disposizione il lido ad esponenti del clan del Casalesi, per nascondere delle armi. Per la precisione il nome è cambiato. Nel senso che dalla versione latina di Lido Felix si è passati alla traduzione italiana di Lido Felice.

 

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ORDINANZA