DETTAGLIO ARTICOLO

Le minacce della coppia Michele Zampella e Giuseppe Maria: "Non me ne frega un cazzo, se non mi dai i soldi ti taglio la testa"

In calce alla breve premessa, lo stralcio integrale dell'ordinanza


CASERTA - La coppia formata dal casertano Michele Zampella e dal marcianisano Giuseppe Maria, a fronte della esiguità della richiesta estorsiva formulata ai danni della trans Nailson Esquivel De Jesus, abitualmente "in esposizione" tra via Vivaldi e la zona del passaggio a livello, utilizzavano minacce molto pesanti, che sicuramente facevano paura.

Sono riassunte, nel testo integrale dell'ordinanza cautelare con cui ieri Giuseppe Maria e Michele Zampella sono stati arrestati, in un paio di passaggi contenuti dei capi di imputazione provvisori.

"Non me ne frega un cazzo, se non mi dai i soldi ti taglio la testa", questa la minaccia perentoria dei due alla trans.

E ancora: "Mi devi dare venti euro e se mi vai a denunciare ti ammazzo".

 

Red. Cro.