Cronaca Nera

ESCLUSIVA VIDEO E FOTO. L'INFERNO DEL MONTE PETRINO E DELLA DOMIZIANA. Ordinata l'evacuazione di tutti i residenti

Una giornata autenticamente di fuoco. Decine di incendi, vigili del fuoco stremati. Urgente un'integrazione in uomini e mezzi


MONDRAGONE - Una domenica nera sul fronte degli incendi sul monte Petrino che costeggia la domitiana. Diversi i roghi, a Cellole come a Mondragone, hanno messo a rischio l'incolumità delle persone. Fiamme altissime, alimentate dal forte vento. In molti hanno iniziato ad abbandonare le loro abitazioni, con in braccio i propri bambini; anche gli animali domestici e quelli allevati o da cortile sono scappati impauriti e sembrano impazziti. Momenti di vero terrore, soprattutto perchè, come si diceva, il vento non ha aiutato il lavoro dei vigili del fuoco di Mondragone, costretti a chiedere rinforzi al reparto di Piedimonte Matese. Un incendio di vaste proporzioni lungo tutta la domitiana, che ha costretto le autorità competenti ad emettere una ordinanza di evacuazione di tutta la zona interessata. 

Una situazione che conferma le preoccupazioni, già affiorate nei giorni scorsi e segnalate da Casertace. In un'estate che si annuncia come una delle peggiori sul fronte dei roghi, si acuisce la crisi degli organici e delle strutture, che il Governo pone a disposizione dei vigili del fuoco.

 

CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

GUARDA LE FOTO SOTTOSTANTI