Cronaca Nera

S.MARIA C.V. Scandalo ai servizi sociali, archiviata la posizione della deputata Camilla Sgambato

E' stata lei stessa a renderlo noto nelle scorse ore


SANTA MARIA CAPUA VETERE - Il gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, su richiesta del pm, ha archiviato l'indagine a carico del deputato del Pd, Camilla Sgambato. Sgambato il 24 novembre scorso era stata indagata a piede libero nell'inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere sulla gestione affaristica dell'Ambito Territoriale C8 che porto' a 7 misure cautelari, di cui due in carcere per i promotori dell'organizzazione, ovvero l'ex sindaco di Santa Maria Capua Vetere, Biagio Di Muro, e Roberto Pirro, ex coordinatore dell'Ambito.

Per i pm, la deputata aveva segnalato una ragazza per un lavoro su richiesta di Raffaele Vitale, esponente del Pd locale ed ex sindaco di Parete e gia' segretario provinciale di Caserta. "La verita' vince sempre - ha scritto sul suo profilo Facebook la parlamentare -. Ringrazio l'autorita' procedente per la rapidita' con la quale e' stata accertata la mia totale estraneita' ai fatti che mi venivano contestati. Non smettete mai di credere nelle Istituzioni di questo Paese".