Cronaca Bianca

MONDRAGONE. Le eredità tossiche di Schiappa. Altra proroga extra contratto ad un'impresa dei rifiuti e altri quattrini ad un'altra azienda con tre mesi di incarico

Nelle foto da sinistra Giovanni Schiappa e Virgilio Pacifico

Troppa discrezionalità e troppo potere in mano ai dirigenti. E i tempi lenti della stazione unica appaltante non possono essere considerati una buona ragione


MONDRAGONE (g.g.) – La speranza è che questa amministrazione, cioè quella guidata dal neo sindaco Virgilio Pacifico, cambi certi usi e certi costumi di chi l’ha preceduta. Nel senso che se è vero, come è vero, il dato dell’esistenza di un problema serio di tempi di esplicazione delle gare da parte della stazione unica appaltante, è anche vero che il Comune di Mondragone ci ha messo sempre del suo, facendo partire le procedure a ridosso della scadenza dei contratti, con inevitabile ricaduta negativa nel precipizio delle proroghe, sistema considerato criminogeno da tutte le magistrature d’Italia e anche dall’Anac di Raffaele Cantone.

Scriviamo questa cosa, stasera, perché ci siamo imbattuti in una determina relativamente recente, datata 30 agosto 2017, in cui il dirigente Vincenzo De Lisa, oltre ad affidare per tre mesi ad un’impresa di San Vitaliano con sede legale a Torino ma con cuore operativo in Campania, la Ambiente spa, in carico di servizio di trasporto, trattamento e recupero degli ingombranti, pneumatici fuori uso, medicinali scaduti, accumulatori in piombo, batterie esauste, eccetera, proroga fino al 31 dicembre l’affidamento già scaduto alla Ecosistem srl, azienda con sede in quel di Nusco, zona industriale che il Ciriaco De Mita, quasi novantenne ma ancora sindaco del suo paese, ebbe la forza di far edificare in alta montagna.

I dettagli li leggete nella determina che pubblichiamo in calce. Va anche detto che non è che si capisca granchè dalla stessa l’evoluzione della dinamica con cui si è arrivati all’affidamento a favore di Ambiente spa. “Con determina n. 1098 del 3/7/2017 è stata approvata – così si legge nell’atto amministrativo del 30 agosto – la proposta di aggiudicazione del servizio di cui trattasi alla ditta Ambiente spa”. Sarebbe interessante conoscere e ritrovare la determina che contiene il merito di questa proposta, il suo contenuto e chi tale proposta ha formulato.

Ecco perché all’inizio di questo breve articolo abbiamo scritto che dall’amministrazione Pacifico si attendiamo novità importanti in termini di trasparenza dei procedimenti di aggiudicazione. Cioè esattamente il contrario di quello che è capitato negli anni di amministrazione di Giovanni Schiappa.

 

CLICCA QUI PER LEGGERE LA DETERMINA