Cronaca Nera

Parte da CASERTA NORD con un chilo di cocaina. In manette 42enne

L'uomo è stato arrestato dalla polizia stradale di Cassino


MIGNANO MONTE LUNGO/CASERTA - Nell’ambito dei servizi di vigilanza e prevenzione dei reati in genere, agenti della Polizia Stradale della Sottosezione di Cassino nella mattinata odierna, nel territorio del comune di Mignano Montelungo, hanno fermato e controllato una Fiat Idea con targa italiana.

Il conducente, un campano di anni 42, nervoso e riluttante al controllo, esibisce un biglietto autostradale di entrata a Caserta Nord, ed afferma di aver un appuntamento di lavoro a Cassino, senza specificare né il luogo di incontro né la persona.

Tale atteggiamento induce i poliziotti ad effettuare una più attenta verifica presso la Sottosezione di Cassino, anche in virtù del fatto che, da accertamenti presso la Banca Dati interforze, emerge che l’uomo annovera precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e la persona.

La perquisizione del mezzo da esito positivo: sotto il pianale dell’abitacolo lato passeggero, era stato creato un doppiofondo, apribile attraverso un congegno meccanico posto vicino il montante delle cinture di sicurezza che consentiva di sganciare e sollevare l’intero sedile anteriore lato destro.

E proprio in tale doppiofondo i poliziotti hanno rinvenuto un involucro di cellophane nero chiuso con del nastro adesivo il cui contenuto è risultato essere derivato della cocaina per un peso pari a kg.1,168; il 42enne è stato arrestato e posto a disposizione dell’A.G. competente.