Cronaca Bianca

Il Comune di MARCIANISE multato per l'installazione dei dossi. Ora saranno rimossi da via...

Una sanzione pecuniaria e l'obbligo alla rimozione da parte della Provincia di Caserta


MARCIANISE (M.C.V.) - Quanto si è discusso (e ancora si discute) dell'installazione dei dossi dissuasori sulle principali strade del reticolo viario di Marcianise?
Tantissimo.
 
Si sono scritti fiumi di parole - noi per primi abbiamo profusamente argomentato la tesi secondo la quale molti di quei dossi contravvengono alle norme di legge (CLICCA QUI); si è fatta satira, con video e slogan ironici subito divenuti virali, di cui il sindaco Velardi è stato forse l'unico a non ridere; ancora oggi, ogni giorno, si sprecano maledizioni, e in tanti tra i cittadini marcianisani sostengono che proprio quei dossi stiano contribuendo all'usura prematura delle proprie autovetture.
 
La novità dell'ultim'ora è che al Comune di Marcianise è pervenuta la prima grana derivante dall'installazione dei dossi.
 
Una multa per la precisione, sulla cui entità sapremo essere più precisi nei prossimi giorni, comminata all'ente marcianisano per l'installazione dei dossi dissuasori della velocità su via Trentola.
 
Alla base della sanzione, il dato di fatto che via Trentola è un'arteria di competenza provinciale e non comunale, e che, dunque, i dossi non potevano essere ivi installati senza il rilascio di un'apposita autorizzazione da parte della Provincia.
 
Ora l'ente locale di piazza Umberto I dovrà provvedere al più presto a rimuovere i dossi e a pagare la multa.
 
E indovinate con quali soldi? Con quelli dei cittadini.