Cronaca Nera

MADDALONI. Tanto tuonerà che alla fine pioverà: ecco come funzionavano i falsi condoni del Comune. Coinvolte centinaia di persone

La scarsa collaborazione delle vittime, il problema principale incontrato da...


MADDALONI - Uno degli ostacoli più seri, e la cosa non ci stupisce affatto visto che da tempo abbiamo superato il livello del disincanto e ben sappiamo che chi rappresenta questo territorio non è migliore di chi si fa rappresentare, frapposti alla lunga, seria, articolata inchiesta sui falsi condoni edilizi a Maddaloni, è stata rappresentata dalla scarsissima collaborazione che gli inquirenti hanno trovato tra coloro i quali questo sistema hanno incrociato, rimanendone poi imprigionati, visto e considerato che la truffa del condono dichiarato, riconosciuto, ma mai pagato, non era a costo zero. Il favore implicava il pagamento di una tangente e sono state decine e decine anzi centinaia le persone che hanno pagato mazzette a qualcuno o a più di qualcuno al Comune di Maddaloni, affinché applicasse quel meccanismo che facesse risultare la corresponsione di una somma di danaro a titolo di pagamento del condono, in tempi remoti, addirittura prima dell'avvento dell'euro.

Ma gli inquirenti, soprattutto dalle parti di Maddaloni, sono stati cocciuti e perseveranti. E alla fine qualcosa è venuto fuori. L'indagine è ancora aperta. E quando un'indagine è aperta, all'interno di essa può succedere di tutto. Noi che siamo stati osservatori assidui del malaffare maddalonesi, attendiamo pazienti che qualche altro ladroni paghi il fio delle proprie malefatte.