Cronaca Nera

PORTICO & MACERATA CAMPANIA. Attimi di tensione per la demolizione del Palazzo Marrandino

Protagonisti sono stati i vigili urbani


PORTICO DI CASERTA (red.cro.) - Una mattinata di passione, possiamo definire quella appena passata tra Portico di Caserta e Macerata Campania. Il pomo della discordia tra i due comuni è sorto per la demolizione dello storico Palazzo Marrandino, la cui posizione è nella città di Portico ma solo pochi passi dal vicino centro storico di Macerata. 

Mentre prendevano il via i lavori per la demolizione del palazzo nei pressi di Piazza Chianche, sono intervenuti i Vigli Urbani maceratesi, sotto la guida del comandante Stanislao Veccia che, a quanto pare non informato della vicenda, ha bloccato i lavori. All'arrivo della Polizia Municipale di Portico del comandante Piccirillo, i passanti hanno presenziato a un animata discussione che però è rientrata in canoni più civili e gli interventi di demolizione sono ripresi.