Cronaca Nera

CASTEL VOLTURNO. Precipita da una trave e muore dopo un volo di sette metri, assolti gli imputati

L'incidente sul lavoro avvenne nel 2009


CASTEL VOLTURNO – Nessun colpevole per la morte di Mario Diana, 19 anni, che nel 2009 cadde da una trave, in un fondo agricolo fra Castel Volturno e Cancello e Arnone. Lavorava nell’azienda da pochi giorni e, nel depositare il grano nel macchinario che rotola le balle di fieno, scivolò, facendo un volo di sette metri e precipitando su un sasso. Il tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha assolto l’amministratrice legale, Maria Verdechiaro e il manovratore della macchina per il fieno, Domenico Riccardo, dall’accusa di omicidio colposo.

Red.Cro.