Cronaca Bianca

MONDRAGONE. In memoria di Veronica Abbate, brutalmente assassinata. L'evento nella parrocchia S.Rufino, per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Appuntamento sabato prossimo, 5 novembre, a partire dalle . Ci sarà anche la madre e altri ospiti


MONDRAGONE (Maria Assunta Cavallo) - Il 25 Novembre è stato scelto nel 1999 come Giornata internazionale contro la violenza sulle donne dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che ha ufficializzato una data scelta da un gruppo di donne attiviste, riunitesi nell’incontro Femminista latino americano e dei Caraibi, tenutosi a Bogotà nel 1981.
La violenza maschile sulle donne è un dramma mondiale, “designa una violazione dei diritti umani ed una forma di discriminazione contro le donne. Comprende tutti gli atti di violenza fondati sul genere che provocano danni o sofferenze di natura fisica, sessuale, psicologica ed economica, comprese le minacce di compiere tali atti, la coercizione o la privazione arbitraria della libertà “ ( Convenzione di Istambul 2011).
Nei paesi industrializzati il 20/30% delle donne ha subito violenze fisiche o sessuali da un partner o un ex partner nel corso della vita. Secondo l’OMS, dal 40% al 70% delle donne vittime di omicidio, sono state uccise dai propri partner e si stima che in Europa il 33% delle donne sopra i 16 anni ha subito violenza nelle relazioni intime.
Non c’è donna che meriti di subire violenza e non esiste giustificazione alcuna alla violenza ed è per questo che vanno inasprite le pene verso quei soggetti che commettono di questi reati.
Era bellissima Veronica Abbate e aveva il diritto di vivere e di realizzare tutti i suoi sogni ma all’età di 19 anni venne uccisa a Mondragone nel 2006 dal suo fidanzato Mario Beatrice - allievo della Guardia di Finanza - solo perché aveva deciso di lasciarlo. Da quel giorno la mamma di Veronica, Clementina Ianniello grazie alla 
“Associazione V.E.R.I”  aiuta tutte quelle donne, picchiate, violentate, abusate e private della propria libertà.
Sabato 25 Novembre 2017 in occasione della giornata mondiale contro “la violenza sulle donne” alle ore 18.00 presso il salone parrocchiale della  chiesa di San Rufino - Viale Margherita, Mondragone - Maddalena Chianese ed il suo staff presenteranno il Calendario 2018  “chi ti picchia non ti ama”. 
Interverranno alla serata: Clementina Ianniello (Associazione V.E.R.I), Nazareno Ernesto Ferri ( Associazione fonti di vita), Ass. Avv. Francesca Gravano, dott. Alfonso Attanasio , Mina Iazzetta e con la partecipazione di Amelia Sorvillo, Dalila Lombardi, scuola di danza “ Il Sipario”.
L’evento sarà presentato da Mino Monelli.
Una serata per meglio comprendere un problema che coinvolge tutta la società. 

POTREBBE INTERESSARTI