Cronaca Nera

LA FOTO. Noto ladro di ciclomotori incastrato a CASERTA. Blitz della Squadra mobile nella sua abitazione

Nella foto gli arnesi rinvenuti nell'abitazione dell'uomo

Uno dei mezzi rubati ritrovato in cucina, esibito come trofeo


CASERTA - Nella prima mattinata di ieri, nell’ambito dell’esecuzione di attività delegate, la Polizia di Stato di Caserta ha effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di C.T., già indagato per diversi furti di motoveicoli consumati nella città di Caserta.

Nel corso delle ricerche, è stato rinvenuto un borsello contenente svariati arnesi atti allo scasso, tra cui una tenaglia, una chiave a martello e un cacciavite reversibile, oltre a due centraline per ciclomotori e motoveicoli; apparecchiature elettroniche che non si esclude siano state utilizzate per commettere furti di motocicli.

Il personale della Squadra Mobile e dell’U.P.G. e S.P. di Caserta ha rinvenuto altresì, custodito nella cucina dell’abitazione a “mò di trofeo”, un ciclomotore Piaggio, risultato provento di furtocommesso in Aversa e, quindi, debitamente restituito al legittimo proprietario.

In ragione di ciò, C.T. è stato ulteriormente deferito alla Procura della Repubblica competente per il delitto di ricettazione.