Cronaca Bianca

SAN NICOLA. "Strade pulite" grazie allo "sceriffo blu", il vigile urbano più amato dai cittadini nel sondaggio on-line

E' alla testa di un progetto che punta veramente a coinvolgere e a responsabilizzare tutti per garantire la pulizie totale dei luoghi


SAN NICOLA LA STRADA - (Piero Callipo) E' un vigile urbano che si è conquistato sicuramente la simpatia dei sannicolesi. "Strade pulite”, da progetto previsto in sola via sperimentale dal Comune di San Nicola La Strada, è finito col divenire uno dei punti fermi della programmazione politica dell’amministrazione locale.

Si tratta di un progetto ecologico che parte dal basso e che punta al progressivo coinvolgimento dell’intera comunità. Più nello specifico, i risultati positivi ottenutisi con la messa in moto di questa iniziativa sono: la pulizia di diverse strade e spazi pubblici, i quali perlomeno risultano ora liberate dai cumuli di mondezza che tappezzavano il suolo; il lavaggio periodico della rete fognaria che consente la rimozione dei depositi solidi che riducono progressivamente le sezioni utili del passaggio delle tubazioni provocando sovente allagamenti nel bel mezzo della città; la installazione di molteplici cestini per le deiezioni canine; infine, la previsione di un nuovo centro di raccolta dei rifiuti in zona cimitero che punti ad aumentare, in maniera esponenziale, la percentuale della raccolta differenziata.

Uno dei perni di questa campagna di sensibilizzazione e di educazione civica, votata non solo alle mere parole ma a forme di attivismo serie e concrete, è, come abbiamo già scritto all'inizio, il vigile urbano Giovanni Ferrante che sin da subito ha mostrato il suo interesse per questo progetto ecologico.

Il vigile Giovanni Ferrante (che ha ricevuto l’incarico di responsabile ambientale) è divenuto una sorta di uomo simbolo della lotta alla sporcizia, all’inciviltà e al malcostume cittadino. Lo sceriffo blu, come in molti lo chiamano in città, si propone come esempio, tracciando una linea guida di civiltà e coerenza che indubbiamente affascina e coinvolge. Egli è il primo a scendere in campo quando ve n’è bisogno, ed è colui che non esista a sporcarsi le mani in prima persona per cercare di mantenere le strade di San Nicola il più possibile sicure e pulite.

Queste nostre affermazioni non sono frutto di un punto di vista elogiativo, ma si fondano sulla concretezza, sui numeri, di un sondaggio  on-line che ha eletto Giovanni Ferrante, alias sceriffo blu, il vigile urbano più amato della città.