ARRESTATO. Maresciallo scopre le corna che gli fa la moglie con un noto assessore e la costringe a fare foto porno mentre fa sesso con l’amante

15 Marzo 2019 - 19:00

CASERTA – Un 59enne, a quanto pare originario della provincia di Caserta, precisamente di Piedimonte Matese, è stato arrestato dagli agenti del commissariato di polizia di Telese Terme. L’uomo, un maresciallo dei vigili urbani di Piedimonte, pare abbia scoperto una tresca tra la moglie e un assessore di un comune del Beneventano. Per punire la donna, ha preteso che i due si facessero scattare foto mentre facevano sesso, in modo da poterle utilizzare per ricattare l’assessore.

L’indagine è stata portata avanti dalla polizia di Telese Terme, su delega della procura del capoluogo sannita, guidata dal procuratore della repubblica Aldo Policastro e dal suo aggiunto Giovanni Conzo.

Il maresciallo dei vigili urbani si trova agli arresti domiciliari.