Ad Script

Imprenditore e spacciatore: ai domiciliari il 40enne che nascondeva l’erba nel camino

4 Ottobre 2023 - 18:03

Lunedì scorso l’arresto.

SAN TAMMARO. Arresti domiciliari per Agostino Scala, il 40enne arrestato ieri per detenzione, ai fini dello spaccio, di circa 15 chili di marijuana. A disporlo, durante l’udienza di convalida, il gip Maria Pasqualina Gaudiano del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. La Polizia di Stato di Caserta, nella giornata di lunedì 2 ottobre, aveva arrestato tre persone, tra cui Scala, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di circa 24 chili marijuana.

Scala, gestore di un’azienda agricola, con precedenti per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, è stato arrestato nell’ambito di un’operazione congiunta tra Squadra Mobile della Questura di Caserta e Commissariato di P.S. di Santa Maria Capua Vetere, che ha permesso di effettuare perquisizioni nell’azienda sita nel Comune di San Tammaro, al cui interno vi era il sospetto vi fosse conservata una grossa quantità di sostanza stupefacente.

Durante le ricerche, all’interno di un camino di un locale adibito a cucina, gli investigatori hanno trovato nascoste 15 grandi buste con all’interno marijuana, del peso di 15 chili.

Ulteriori perquisizioni sono state effettuate presso l’abitazione di due coniugi di nazionalità albanese di 35 e 29 anni, residenti in San Tammaro, ove sono stati ritrovati circa 9 chili di marjuana nascosti, anche stavolta, nel camino dell’abitazione.