TUTTE LE FOTO ESCLUSIVE. Il terribile incidente. Quattro morti e due feriti. C’è una donna. La raccapricciante dinamica

Alvignano (g.g) – Comincia ad emergere qualche particolare sul tragico incidente verificatosi al culmine di un inserimento condotto da una volante del commissariato di polizia di Telese Terme nei confronti di un auto, il cui equipaggio, probabilmente era composto da persone autrici di una serie di furti, in alcune abitazioni dei comuni della valle Telesina

Rispetto ai primi lanci, va registrata la novità del coinvolgimento di una seconda auto.

Ma andiamo per ordine: la Skoda Fabia SW aveva cinque persone a bordo: 4 sono decedute e la quinta, estratta dalle lamiere dai vigili del fuoco di Piedimonte Matese si trova ricoverata in ospedale, dopo il soccorso del 118.

Quattro dei componenti della Skoda erano uomini, più una donna, che dovrebbe essere tra i deceduti.

Due cadaveri sono stati estratti dai vigili del fuoco insieme all’altro ferito.

Un altro componente è stato sbalzato fuori dall’auto per 8-10 metri, giù da un ponte.

Raccapricciante la fine del quinto componente dell’auto: anche lui sbalzato fuori, è finito nella corsia opposta, dove proprio in quel momento arrivava un tir che lo ha travolto.

Al momento, sono le 21:05, il corpo si trova ancora sotto alle ruote del camion in condizioni terribili, in pratica finito a brandelli.

L’altra auto è una Fiat Panda, con una sola persona a bordo, a sua volta estratta dalla vettura e trasportata in ospedale.

Sul posto sono intervenute due squadre di vigili del fuoco: quella già citata di Piedimonte Matese e quella di Telese Terme.

Altre auto della polizia, oltre a quella dell’inseguimento, si sono portate sul luogo dell’incidente. Per la precisione provenienti dalle caserme della Polizia Stradale di Benevento e di Caianello.

E ancora, due pattuglie dei Carabinieri e tre Ambulanze del 118.

L’incidente si è verificato, come abbiamo già scritto più volte, lungo la superstrada Telesina, statale 372, al km 25,750, nei pressi dell’uscita di Alvignano.

Impossibile, per il momento, stabilire l’identità dei deceduti, in quanto questi erano privi dei documenti.

All’interno della Skoda è stat anche rinvenuta la refurtiva, provento dei furti compiti nelle abitazioni