LE FOTO. Raid contro auto in sosta. Cerchioni rubati e vetri sfondati, l’ira dei cittadini

SAN TAMMARO/SANTA MARIA CAPUA VETERE (l.d.a.) – Le auto lasciate senza pneumatici e cerchioni  sono sempre di più. In pochi si ricordavano scene del genere ad SMCV e a San Tammaro. Eppure, succede ancora, molti gommisti infatti affermano che non  capitavano interventi di questo tipo da un quarto di secolo. In via Galatina a Santa Maria Capua Vetere, presso Parco Addeo, l’ennesimo grave episodio avvenuto durante la notte.

Ci sono automobilisti che si arrangiano con le quattro gomme di fortuna fino all’officina. Altri meno attrezzati devono chiedere il “pronto intervento” sul luogo del delitto. Inoltre non è sempre facile trovare i cerchioni, bisogna farli arrivare e l’attesa può essere anche di un giorno.

La vittima del furto di cui vi raccontiamo adesso si è vista la propria auto di colore blu privata di gomme su entrambi i lati e senza neppure i mattoni posti sotto al posto delle ruote, solo un ruotino messo sotto la ruota anteriore sinistra per mantenere la vettura in equilibrio. Mentre a San Tammaro altro furto a danno di una vettura dove i balordi hanno asportato il contenuto della vettura dopo aver infranto il vetro del lunotto.

I balordi prendono di mira soprattutto i cerchi in lega, sportivi o speciali che costano di più, ma non disdegnano anche le ruote più commerciali e di minor pregio. Un treno di ruote infatti può andare dai 700 ai 1500 euro. Le smerciano tra privati, o in qualche officina che non va tanto per il sottile. E’ comunque probabile che ad agire non sia una sola banda, ma più gruppi specializzati nei “pit-stop” volanti, e che in giro qualche ladro di ruote sia ancora in azione.