La compagnia teatrale Siparium di nuovo in scena: grande successo per l’opera “Duje ‘nnammurate scumbinate” di Pino Guida

7 Maggio 2018 - 17:30

MARCIANISE/CASERTA (M.C.V.) – Di nuovo in scena, dopo soli due mesi.

La compagnia teatrale Siparium è tornata a calcare il palco del teatro “Don Bosco di Caserta” dopo il grande successo della commedia “A cammarera nova” – tre atti di Eduardo Scarpetta – rappresentata lo scorso 25 febbraio.

Ieri sera è stata la volta di una farsa in due atti, scritta e diretta da Pino Guida, dal titolo “Duje ‘nnamurate scumbinate”.

Pino Guida, figlio del fondatore e storico regista della compagnia “Siparium”, ha voluto cimentarsi nella composizione di un’opera teatrale tutta sua, mirabile risultato della commistione tra scrittura originale e adattamento delle vicende comiche del teatro tradizionale napoletano più spassose e paradossali.

Il

tutto è stato costellato dal sapiente intreccio dei personaggi di ispirazione scarpettiana più divertenti e macchiettistici: gli innamorati contrastati (da cui il titolo della farsa), l’avvocato che “tartaglia”, il gagà napoletano, la popolana ignorante e bonaria, lo scrivano che “porta seccia”, la cameriera sorda e il suo curiosissimo apparecchio amplifon
ante-litteram…insieme ad una rosa di altri personaggi tutti da godere.

Il risultato della rappresentazione è stato un successo, attestato dalle copiose risate del pubblico in sala e dallo scrosciante applauso finale.

Solo al termine della messa in scena, durante i ringraziamenti di rito, le risate hanno ceduto il passo ad un momento di sincera commozione: alla sua chiamata sul palco, Aldo Guida, in un moto di orgoglio per l’operato del figlio Pino e per l’impegno profuso dai suoi attori, tra i quali l’altra figlia Tamara, ha ricordato con tenerezza i primi approcci al teatro dei suoi figli, “iniziati” al palcoscenico quando avevano rispettivamente otto e quattro anni.

Una storia destinata a ripetersi, a quanto pare, di generazione in generazione: lo spettacolo di ieri, infatti, ha segnato l’esordio in scena del piccolo Eduardo Guida, figlio di Pino e nipote di Aldo.

La commedia è stata interpretata dagli attori (in ordine sparso): ARMANDO DI NARDO, GIUSEPPE TARTAGLIONE, NICOLA DE CESARE, MARIA CONCETTA VARLETTA, PIETRO PICCIRILLO, LUCIA BIJOU GUERRIERO, LELLA DI BIASE, PASQUALE TROMBETTA, TAMARA GUIDA, EDUARDO GUIDA, VINCENZO CASTALDI e PINO GUIDA.