CASERTA. NOTTE BIANCA. Ecco quali strade saranno chiuse al traffico per l’evento di sabato

CASERTA (l.v.r.) – Fervono i preparativi per la Notte Bianca di Caserta, evento che si svolgerà sabato 8 dicembre 2018, dalle 19:00 alle 04:00. L’evento si terrà tra le principali piazze della città quali: Piazza Vanvitelli, Piazza Duomo, Piazza Margherita, Piazza Correra, Corso Trieste, Piazza Marconi e Piazza Ruggero. I giorni antecedenti alla data designata non sono stati dei migliori, con la polizia municipale sul piede di guerra, che ha già proclamato lo stato d’agitazione a causa della mancanza dei fondi per pagare gli straordinari agli agenti. Una situazione nevrotica al quale va aggiunta la decisione del comandante De Simone di bloccare i permessi per la notte di sabato, per avere a disposizione tutti i caschi bianchi.

Inoltre, come se non bastasse, dal web trapela l’indiscrezione che molti esercenti delle zone in cui si svolgerà la Notte non hanno aderito all’evento e quindi resteranno con le serrande ben chiuse. Decisione che sembra aver infastidito Giampiero Menditto, coordinatore dell’evento e che ha dichiarato che “sarebbe non intelligente rimanere chiusi proprio la notte dell’8 dicembre“. Non siamo al muro contro muro tra agenti, i sindacati e il loro comandante, gli organizzatori dell’evento e i commercianti di Caserta, ma poco ci manca.

Nel frattempo, a palazzo Castropignano si lavora cercando di non ascoltare queste polemiche e nel tentativo di rendere l’evento attraente per i casertani e per tutta la provincia. Il comune ha deciso di chiudere, dalle ore 18,00 a termine della manifestazione, Piazza Duomo, P.zza Ruggiero, Piazza Dante, Piazza Correra, Piazza Marconi (S. Anna) e Via S. Carlo, nel tratto compreso tra Via Colombo e Via S. Giovanni.

Ma non solo le piazze cittadine saranno off-limits, anche diverse strade del centro: C.so Giannone, nel tratto compreso tra Via S. Antonio da Padova e P.zza Vanvitelli, Via Alois, Via Gasparri ed il tratto di C.so Trieste compreso tra Via Gasparri e P.zza Dante e P.zza Matteotti, tratto tra Via Santorio e la stradina sede degli Accollatori di S.Anna.

Strade e piazze chiuse quindi, eccezion fatta ovviamente per i residenti.