Estorcevano denaro e picchiavano prostitute transessuali. Oggi il giudice ha emesso il verdetto

CASTEL VOLTURNO –  Si beccano 5 anni i due fratelli Alifante, rei di chiedere il pizzo alle prostitute che passeggiano sulla via Domiziana per “la loro tranquillità”. I due, con precedenti per spaccio di droga, sono stati condannati dal Gup Saladino.

Vincenzo Alifante è stato condannato alla pena anni 2 e mesi 10 di reclusione, mentre il fratello, Luigi Alifante ad anni 3 di reclusione.

Fu una delle prostitute transessuali a denunciare gli episodi estorsivi e l’aggressione da parte dei due.