Estorsioni e minacce al titolare di una pizzeria di SAN CIPRIANO D’AVERSA

SAN CIPRIANO D’AVERSA – I carabinieri della Stazione di San Cipriano d’Aversa, in quel centro, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per estorsione e resistenza a Pubblico Ufficiale, del cittadino burkinabe Mamadi Bara, 46enne domiciliato in San Cipriano d’Aversa.

L’uomo,  recatosi presso una pizzeria di corso Umberto, con minacce e violenza ha chiesto del vino o in alternativa del denaro contante al gestore del locale e, a seguito del suo rifiuto, ha cercato di impossessarsi del denaro prelevandolo direttamente dalla cassa, ha inoltre tentato di danneggiare la pizzeria.

L’esagitato, al fine di evitare il controllo dei carabinieri, subito giunti, ha cercato di scappare e di colpire i militari che sono riusciti ad immobilizzarlo.

Bara e’ stato trattenuto presso le camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.