Gli azzurrini al Pinto contro la Spagna. Attesa per il “baby” attaccante di SANTA MARIA CAPUA VETERE

CASERTA – Riprende il cammino della Nazionale Under 19 verso la Fase d’Elite delle qualificazioni europee. Il primo impegno amichevole dell’anno vedrà i ragazzi di Federico Guidi giocare contro i pari eta’ della Spagna alle ore 14 di mercoledi’ 16 gennaio presso lo Stadio ‘Alberto Pinto’ di Caserta. Tra i più attesi sicuramente c’è il giovane attaccante dell’Inter Davide merola, originario di Santa Maria Capua Vetere.

Tra i 22 giocatori convocati dal tecnico spiccano 7 ragazzi sotto eta’ (nati nel 2001). Cinque gli azzurrini alla prima chiamata con l’Under 19: si tratta dei difensori Francesco Mezzoni del Napoli, Nicholas Rizzo dell’Inter e Moris Sportelli del Torino, e dei centrocampisti Nicolo’ De Angelis, anche lui granata, e Salvatore Esposito del Ravenna. E’ quel che si definisce un’amichevole di lusso il prossimo match con le piccole Furie Rosse, sesto confronto nella storia tra le due Nazionali giovanili con un bilancio a favore degli iberici, che vantano 3 vittorie contro l’unica raggiunta dall’Italia due anni fa a Ciudad de Lepe, quando alla guida della squadra c’era Paolo Vanoli; nel 2006, il pareggio conseguito in Austria durante un Torneo Uefa, completa il quadro dei precedenti.

I CONVOCATI:

Portieri: Marco Carnesecchi (Atalanta), Alessandro Russo (Genoa).

Difensori: Raoul Bellanova (Milan), Davide Bettella (Atalanta), Antonio Candela (Genoa), Gabriele Corbo (Bologna), Paolo Gozzi Iweru (Juventus), Francesco Mezzoni (Napoli), Nicholas Rizzo (Inter), Moris Sportelli (Torino).

Centrocampisti: Nicolo’ De Angelis (Torino), Salvatore Esposito (Ravenna), Nicolo’ Fagioli (Juventus), Lorenzo Gavioli (Inter), Marco Pompetti (Inter), Manolo Portanova (Juventus).

Attaccanti: Davide Merola (Inter), Elia Petrelli (Juventus), Roberto Piccoli (Atalanta), Alessio Riccardi (Roma), Eddie Anthony Salcedo Mora (Inter), Emanuel Vignato (Chievo).