LA RETATA DI CASTEL VOLTURNO. Tutti i nomi dei nove indagati a piede libero. Con loro, i 6 arrestati e con il divieto di dimora fanno 16

CASTEL VOLTURNO – Finalmente abbiamo un quadro completo delle 16 persone indagate dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere dell’ormai notissima vicenda di corruzione riguardante il Comune di Castel Volturno.

Ricapitalando 6 persone sono state arrestate. Si tratta di: Carmine Noviello, dirigente del settore tecnico del Comune di Castel Volturno, 70 anni; Antonio Di Bona, dipendente del Comune di Castel Volturno, 54 anni di Castel Volturno; Giuseppe Verazzo, 49 anni di Castel Volturno; Luigi Cassandra, comandante dei vigili urbani di Castel Volturno, 58 anni di Castel Volturno; Giuseppe Russo 63 anni di Castel Volturno; Francesco Morrone, vigile urbano all dipendenze del Comune rivierasco, 63 anni di Castel Volturno. Dopo i 6 arrestati veniamo al divieto di dimora in provincia di Caserta, deciso dal gip Grammatica per l’imprenditore 51enne Rosario Trapanese di Giugliano in Campania.
Per gli indagati a piede libero: Wladimiro Saltelli 45 anni di Giugliano in Campania; Raffaele Papararo, 44 anni, di Castel Volturno; Giuseppe Fiore, 49 anni di Mondragone; Marco Caimano, 38 anni di Mondragone; Giovanni Rotondo, 50 anni di Giugliano; Rocco Fittipaldi, 59 anni di Pozzuoli; Daniele Papararo, 51 anni di Castel Volturno, Carmine Brancaccio, 63 anni di Castel Volturno; Antonio Cacciapuoti, 60 anni di Villa di Briano.