LE FOTO. REGGIA DI CASERTA. Sparita nel “cannocchiale” una pregevole lampada dai giorni dell’evento Thun

Caserta – (Pasman) Comunque stiano le cose, non stanno certo messe bene.

Ossia, alla Reggia di Caserta, lungo il cannocchiale, dal momento della recente manifestazione Thun (la nota azienda di Bolzano e stessa città di origine di Antonio Lampis, destinato all’interim del museo), biasimata ieri dal professore Tomaso Montanari su Il Fatto Quotidiano (CLICCA QUI PER LEGGERE IL NOSTRO ARTICOLO), manca uno dei lampioni laterali, come vi mostriamo dalle foto che pubblichiamo.

Sia che manchi perché sottratto, perché involato, sia che manchi per un possibile intervento di sistemazione, senza che tuttavia nessuno degli addetti alla sicurezza ne sappia nulla di nulla, qualcosa non quadra.

A maggior ragione dopo i danni denunciati, con riferimento all’area in cui è stata tenuta la stessa manifestazione, nella nota interna del responsabile dell’Area Valorizzazione e Servizi Educativi e di cui vi abbiamo dato conto nei giorni scorsi.

Che è successo della lampada appliques ?

Nella foto, uno scorcio del Cannocchiale della Reggia, con i lampioni murali.

Nella foto, particolare dell’appliques mancante del lampione.