L’incredibile storia dei ragazzi di una piccola squadra casertana che sfideranno le big del calcio italiano

CASERTA (red.cro.) – Il giorno 26 febbraio, lo Sporting Caserta, conquista l’accesso alle fasi finali del 5° torneo d’Alterio
battendo la favorita RD Internapoli Kennedy con risultato di 1-0. Il torneo di qualificazione, destinato alla
categoria 2007, è stato organizzato dalla Maued Sport Organizzazione eventi sportivi presso la struttura
sportiva della Asd Micri di Volla.
Il torneo, svoltosi su 3 giornate, ha visto lo Sporting Caserta di Mister Mario Romano superare una prima
fase a gironi affrontando squadre di grosso rilievo nell’ambito del calcio regionale e arrivare così nella
seconda giornata ad affrontare, nei quarti di finale, anche la temuta squadra di casa, l’Asd Micri, battendola
con il risultato di 3-1. Nella giornata conclusiva la squadra casertana ha incontrato in semifinale la Fc Oliviero,
battendola 5-3 su rigori, per poi accedere cosi in finale contro la favorita RD Internapoli Kennedy. Con un
gran colpo di coda, nei minuti finali lo Sporting Caserta supera l’RD Internapoli Kennedy per 1-0 (goal di
Manuel Salzano).
Lo Sporting Caserta sarà l’unica scuola calcio casertana che incontrerà Juve, Lazio, Napoli, Sampdoria,
Fiorentina, Roma, Genoa, Crotone, Udinese, Torino e Benfica nelle fasi finali del 5° torneo d’Alterio.
La scuola calcio Sporting Caserta nata nel 2016 con a capo il presidente Giancarlo Mascolo è una piccola
realtà che già nello scorso anni si è contraddistinta con la categoria 2007 trionfando nel campionato Otads
nel temutissimo girone napoletano, scelto per la maggiore competitività delle squadre, ed un terzo posto al
torneo di Giulianova memorial “Emilio della Penna” al quale hanno partecipato anche le giovanili di squadre
professionistiche. La filosofia del presidente Giancarlo Mascolo e del direttore sportivo Giovanni Norelli,
rispecchiata anche nel Progetto della Scuola Calcio è quello di garantire una corretta educazione allo sport,
offrendo il miglior avviamento alla pratica del gioco calcio, nel rispetto di tutte le tappe della formazione
fisiologica, ma anche psico-pedagogica di ciascun allievo. Lo staff tecnico formato da Mister Mario Romano
del preparatore portieri Fiorillo Ottavio si avvale anche della consulenze degli ex Napoli Ciro Muro e Ugo
Napolitano con delle sedute di allenamento differenziato dedicata alla tecnica personalizzata, dove i ragazzi
possono apprezzare e vivere esperienze ben più importanti: la socializzazione e l’amicizia nei confronti dei
propri coetanei, dare libero sfogo alla loro esuberanza e cercare di vincere timidezze e paure, sviluppare
caratteristiche positive come la capacità di affrontare e superare difficoltà, la consapevolezza delle proprie
possibilità, l’autonomia, la motivazione, l’autostima, la capacità di collaborare.
Lo Sporting Caserta è aperta al pubblico casertano usufruendo di due mesi gratuiti dalla categorie dal 2006
ai 2013 sia sulla struttura di Casolla sita in via Michele Ruta 22 e sia sulla struttura di Maddaloni sita in via
De Curtis 2, al termine dei quali i ragazzi saranno liberi di sceglierci anche in prospettiva del prossimo anno
sportivo.