Allarme baby gang in villa, donna colpita al volto da una sassata

14 Luglio 2019 - 10:37

Santa Maria Capua Vetere – Risale a venerdì sera l’ultimo increscioso episodio di violenza che ancora una volta ha come scenario la Villa Comunale.

Un gruppetto di ragazzini ha infatti deciso di rompere la monotonia della giornata scagliando pietre alle persone che passeggiavano tranquillamente lungo i viali alberati della villa.

A farne le spese, stavolta, è stata una signora di circa 40 anni che è stata raggiunta in pieno volto da un sasso scagliato da uno dei componenti della baby gang, a pochi centimetri dall’occhio.

Udite le urla di dolore della donna, trasportata subito all’ospedale Melorio, i piccoli delinquenti, mossi da spirito di puerile codardia, si sono immediatamente dileguati, prima che giungesse la Polizia sul posto.

L’episodio ha comprensibilmente suscitato l’indignazione generale, dovuta sia al reiterarsi di episodi di violenza ormai all’ordine del giorno in città, sia dal fatto che sempre più spesso i colpevoli sono soltanto dei bambini, la cui giovanissima età dovrebbe dirigerli verso modalità di “svago” totalmente differenti.