Assenteismo sul lavoro: nei guai 14 operai del Consorzio Unico di Bacino

3 Agosto 2021 - 16:22

CASERTA/REGIONALE – I carabinieri del Noe di Salerno hanno eseguito misure dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria emessa dal gip di Lagonegro a carico di quattordici operai impiegati presso la ex discaric per rifiuti solidi urbani di Padula (Sa). L’indagine dei pm di Lagonegro e’ tesa a verificare la presenza effettiva sul luogo di lavoro di operai addetti alla manutenzione e gestione post-operativa delle discariche territoriali e nei giorni scorsi aveva coinvolto anche 9 operai addetti alla discarica di Caggiano destinatari di analogo provvedimento cautelare.

Gli operai, gia’ dipendenti della Ergon, su mandato della Regione Campania, erano impiegati dal Consorzio Unico di Bacino Napoli –┬áCaserta, ente pubblico non economico con finalita’ di gestione del servizio pubblico locale di raccolta dei rifiuti, per la riqualificazione ambientale del sito con il compito di manutenere la discarica ed in particolare controllare, il telo di copertura, i livelli di percolato prodotto e la recinzione.