Cani randagi avvelenati. Ieri la strage in via Generale dalla Chiesa

24 Maggio 2019 - 20:39

FRIGNANO (adp) – Una vera e propria strage si è consumata ieri a Frignano. In via Generale dalla Chiesa, infatti, in una zona residenziale confinante con una terreno agricolo, diversi cani sono stati avvelenati.
Sicuramente nel mirino degli assassini c’erano alcuni cani di quartiere molto docili che, seppur randagi, si trovavano ormai da 10 anni su quel terreno vivendo in simbiosi con altri padronali del rione residenziale.

A terra sono state trovate le esche e i corpi ormai senza vita di diversi animali.
Tre i decessi accertati: 2 cani padronali, che probabilmente, insieme ad Orsetto, un randagio, hanno ingurgitato i “bocconi di morte”. Altri due cani padronali si trovano in gravissime condizioni in una clinica veterinaria ad Aversa.
Orsetto era un pastore maremmano, di una dolcezza e bontà estrema, molto amato dalle persone del posto che costantemente se ne prendevano cura e lo avevano fatto anche sterilizzare. Tra le vittime, anche una gattina, il cui corpicino è stato ritrovato non molto lontano da dove sono stati ritrovati gli altri resti.
Solo l’intervento delle volontarie di quartiere ha evitato altre morti. Infatti, altri due randagi sono stati allontanati e portati in salvo fino a quando il terreno non sarà del tutto bonificato.
L’episodio è stato denunciato alle forze dell’ordine ed ora le guardie zoofile stanno indagando sulla vicenda.