ORE 13.28 ESCLUSIVA CASERTA. Blitz dei Nas nella gelateria La Scimmietta di piazza Pitesti. Sequestrata una gran quantità di gelato pronto alla vendita

CASERTA – I Nas dei carabinieri hanno compiuto un blitz all’interno della nota gelateria La Scimmietta in piazza Pitesti. I militari hanno sequestrato diversi prodotti molti dei quali finiti, intesi dunque come gelati già pronti per essere venduti. Pare che i Nas abbiano contestato ai titolari de ‘La Scimmietta’, marchio titolare di una serie di gelaterie, che da Afragola si sono diramate in tutta la Campania, di non aver provveduto alla regolare conservazione dei prodotti.

Su questa vicenda va inserita una nota a margine. Amico, molto amico dei titolari, è un consulente dell’Asl di Caserta a sua volta figlio di una conosciuta funzionaria appartenente al gruppo vicino all’ormai ex dirigente, trasferitosi altrove, Franco Balivo. Il super amico de ‘La Scimmietta’ collabora con l’Asl nel campo della prevenzione.

Evidentemente, si è distratto e non si è accorto che quella parte di gelato sequestrato dai Nas era già non rispondente ai canoni imposti dalle norme in materia di alimenti.

D’altronde, niente di originale, visto che padri e figli, madri e figli sono una specialità dell’Asl di Caserta, modello “esemplare” di bassissima cucina clientelare e di odioso familismo, che trova delle significative imitazioni anche all’interno dell’azienda ospedaliera.