Per la prima volta a CASERTA un musical in Lingua Italiana dei Segni: il 17 FEBBRAIO al teatro “Città di Pace”

CASERTA – Si tratta di un evento unico nel suo genere per la provincia di Caserta: il primo musical interamente interpretato in LIS (LINGUA ITALIANA DEI SEGNI).

Andrà in scena, nel teatro “Città di Pace” di Puccianiello, il prossimo 17 febbraio. Lo spettacolo è aperto a tutti, anche agli udenti.

Questo musical nasce dal lavoro e dalla passione di sei ragazze, interpreti Lis, le quali vogliono trasmettere le emozioni che la musica infonde anche a chi non può sentirla.

Lo spettacolo propone alcuni dei brani della musica napoletana classica e non, sotto una duplice forma: una rivolta al pubblico udente tramite musicisti, coreografie e ballerine ed un’altra rivolta al pubblico di persone sorde tramite la traduzione in lingua dei segni, che si intreccia con le coreografie e crea un’unica immensa emozione.

Nulla si crea, nulla si distrugge: tutto si trasforma… è grazie alla lingua dei segni che il canto prende forma. Lo spettacolo ha come finalità l’integrazione sociale tra sordi e udenti.

Di seguito, la locandina con i contatti per l’acquisto dei biglietti.