RAPINA A CASERTA. Pistola alla mano, ladri tentano il colpo alle Poste di Puccianiello

24 Gennaio 2023 - 21:00

Una cassaforte temporizzata e il passaggio casuale di agenti di polizia in zona hanno provocato la fuga dei malviventi

CASERTA L’ufficio postale di via Fabricat, nella frazione di Puccianiello, a Caserta, è stato teatro di un tentativo di rapina ieri mattina, lunedì.

Tre persone, a volto coperto, hanno fatto irruzione all’interno della filiale, attigua al bar Pieretti.

Armate di pistola, risultata poi essere una scacciacani, hanno minacciato il direttore dell’ufficio di aprire la cassa e farsi consegnare i contanti.

La cassa dell’ufficio, però, è temporizzata e ciò significa che per sbloccarla occorre attendere un momento preselezionato in fase di chiusura. Un meccanismo che rende complesso

l’apertura della cassaforte.

Oltre a ciò, in quei minuti concitati era di passaggio anche una volante della polizia e i ladri, temendo un irruzione degli agenti, sono fuggiti, lasciando all’interno dell’ufficio postale lo zaino e la pistola, poi derubricata a semplice scacciacani.

Sul posto sono interventi successivamente i carabinieri che hanno trovato

sia lo zaino, sia uno scooter, lasciato a pochi metri di distanza dall’ufficio postale.