S.MARIA C.V. Al carcere arriva per un’ispezione la senatrice Cucchi: sorella di Stefano, ammazzato da due carabinieri

18 Novembre 2022 - 15:29

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Stamattina alle 10,30 una delegazione di parlamentari dell’Alleanza Verdi e Sinistra, composta da Ilaria Cucchi, vicepresidente della commissione Giustizia, e da Peppe De Cristofaro, Capogruppo Alleanza Verdi e Sinistra e Presidente del gruppo Misto del Senato, hanno effettuato una visita ispettiva nella casa circondariale di Santa Maria Capua a Vetere.

Dopo i gravissimi fatti dell’aprile 2020, l’intento è quello di verificare le attuali condizioni di detenzione all’interno della struttura, capire e affrontare i problemi sempre più complessi del mondo carcere a partire dal sovraffollamento

Sicuramente il volto più noto che oggi è entrato nelle carceri sammaritani è la sorella di Stefano Cucchi.

Sotto

accusa di possesso di stupefacenti, il fratello dell’attuale senatrice viene posto in custodia cautelare il 15 ottobre 2009. Una settimana dopo, Stefano si spegne in carcere a soli 31 anni a causa delle lesioni interne riportate in seguito ad un violento pestaggio.

Le immagini del corpo tumefatto del giovane occupano le pagine della cronaca dei giornali e danno avvio ad un caso che tiene l’Italia con il fiato sospeso per 13 anni, durante i quali Ilaria combatte strenuamente per ottenere giustizia.

Il

4 aprile 2022 il processo si conclude con la condanna in via definitiva a 12 anni di carcere dei carabinieri Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro per omicidio preterintenzionale.