Accusato di omicidio, camionista condannato a 6 anni

23 Novembre 2022 - 19:18

La Procura aveva invocato 21 anni di reclusione 

FRIGNANO Sabato Montella, autotrasportatore 31enne di Frignano, è stato condannato a 6 anni di reclusione.

E’ questa la decisione della Corte d’Assise di Napoli nei confronti di Montella, di professione camionista, per il quale il pm Savoia della Procura di Napoli Nord aveva invocato la pena di 21 anni di carcere. 

Secondo l’ipotesi accusatoria, il 28 giugno 2021 in un distributore di benzina, di Casaluce, Montella avrebbe investito Dara Marc Gambo, 50enne del Burkina Faso, operaio presso la stazione di servizio, per un ritardo dell’operaio nell’effettuare il rifornimento che si sarebbe rifiutato di pagare.

I

legali dell’autotrasportatore hanno evidenziato che il camionista utilizzava delle card ricaricabili per il rifornimento in modalità self service. Il giorno della tragedia nessuna delle card funzionava quindi si rese necessario l’intervento dell’operaio per ‘sbloccare’ il distributore. 

A termine del rifornimento l’operaio si portò davanti il camion per annotare su un blocco il numero di targa del veicolo . Probabilmente non annotò tutto subito, uscendo nuovamente da dietro la colonnina e venendo investito da Montella che poi non si sarebbe accorto della presenza dell’uomo davanti al camion, ripartendo dopo pochi secondi e investendo nuovamente l’operaio che morì sul colpo. 

Argomentazioni

accolte dai giudici dell’Assise che hanno derubricato il reato di omicidio volontario in omicidio stradale colposo e inflitto una condanna a 6 anni.