Ad Script

CASERTA Tutela dell’ambiente e del suolo, giornata di studio con il professor Paolo Pileri

1 Febbraio 2023 - 17:50

Ordinario in Pianificazione e Progettazione Urbanistica presso il Politecnico di Milano, sarà ospite dell’evento organizzato da Italia Nostra e Università Vanvitelli.

CASERTA La sezione casertana “Antonella Franzese” di Italia Nostra ed il Dipartimento di Matematica e Fisica  dell’Università “L. Vanvitelli” dedicano una giornata di studio alla tutela dell’ambiente e del suolo (in basso, il programma dell’assise) . L’occasione è offerta dalla presentazione del saggio di Paolo Pileri, “L’intelligenza del suolo. Piccolo atlante per salvare dal cemento l’ecosistema più fragile”.

Il professore Paolo Pileri, del Politecnico di Milano

L’autore, Professore Ordinario in Pianificazione e Progettazione Urbanistica presso il Politecnico di Milano, città questa di cui è originario, interverrà ai lavori.

L’appuntamento è per sabato 4 febbraio presso il Polo Scientifico dell’ateneo, al viale Lincoln, n.5, di Caserta.

L’incontro si articolerà nell’intera mattinata dalle 9.30 alle 13.00 e vedrà alternarsi numerosi relatori del mondo dell’accademia, dell’associazionismo ambientalista e di istituzioni territoriali che hanno competenze nei temi trattati, e svilupperà la traccia del convegno che detta:  “2023: L’intelligenza del suolo nelle terre del Volturno. Una battaglia per la tutela tra Litorale Domizio e Matese”.  

Dunque si dibatterà di argomenti ambientali a carattere generale e di questioni particolari del nostro martoriato territorio. Molto opportunamente, l’ultima parte della riunione è stata riservata alle domande dei presenti e di quanti si collegheranno in chat.

Per il corpo docente delle scuole secondarie l’iniziativa è valida ai fini della formazione e dell’aggiornamento obbligatori. Il LINK per la registrazione all’evento è : https://forms.gle/bNXN7QipTsFeCHAe9 

Questo per il dato di cronaca.  Per il merito, va da sé che il convegno è di vivo interesse per la materia affrontata  e la levatura dei relatori, oltre a porsi nel solco della tradizione di impegno civile di Italia Nostra casertana.

Chissà se saranno presenti amministratori del comune capoluogo nella speranza che il seminario buon pro gli faccia. Ma temiamo che, siccome proprio da quest’orecchio non ci sentono, o non ci sarà nessuno o ci sarà per solo atto di presenza. I lettori casertani capiscono fin troppo bene a che cosa ci riferiamo. Per il professor Paolo Pileri, che non è di qui, spieghiamo che a Caserta ogni idea sul consumo di suolo zero e di moderazione nella cementificazione non conta nulla. In questo capoluogo la speculazione edilizia è in piena lena.

Il programma della giornata di studio