Castagna, i contatti col ras D’Albenzio e le forniture di droga

10 Ottobre 2021 - 11:00

SAN FELICE A CANCELLO/MADDALONI – Emergono molti particolari sul traffico di droga sgominato dall’ordinanza eseguita mercoledì scorso (LEGGI QUI). Uno dei soggetti coinvolti, il commerciante Vincenzo Castagna, arrestato in carcere, è coinvolto in dieci episodi di cessione di droga.

Secondo le ipotesi accusatorie, riforniva Gennaro Morgillo ed aveva contatti con il ras Salvatore D’Albenzio, capozona dei Belforte, all’epoca libero, ora detenuto. In alcuni casi, come quello del 12 settembre 2018, Castagna cedette a Nunzio Piscitelli e a una terza persona 100 grammi di cocaina e un chilo di hashish, poi ad ottobre dello stesso anno, 105 grammi di cocaina ad altri due soggetti. Nell’aprile 2021 gli sono state sequestrate sei confezioni di cocaina da 2,43 grammi ciascuna.