LA RETATA DI CASTEL VOLTURNO. L’avvocato di Rosario Trapanese : “Il mio cliente non è stato arrestato ma il divieto di dimora in provincia di Caserta”

CASTEL VOLTURNO – Qualche minuto fa c’è stata inviata e giunta una nota dell’avvocato Raffaele Crisileo, difensore di Rosario Trapanese, dirigente dell’I.M.A.T.. Circa un’ora fa noi abbiamo scritto che Trapanese era stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare. In realtà ci siamo limitati a pubblicare integralmente il comunicato della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che così testualmente riportava come potete notare nella foto del pdf che pubblichiamo in calce. Custodia cautelare significa arresto in carcere o ai domiciliari.

L’avvocato Crisileo, però precisa: “L’avv. Raffaele Crisileo nell’interesse del cap. Rosario Trapanese ha rilasciato questa dichiarazione: “ abbiamo ricevuto incarico di assistere e di difendere in sede giudiziaria l’amministratore della Imat Italian Academy Technology, il comandante Rosario Trapanese. Innanzitutto dobbiamo chiarire che il nostro assistito e’ stato colpito solo da provvedimento di divieto di dimora in provincia di Caserta dal gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere e da nessuna misura carceraria per alcuni episodi di corruttela per i quali dara’ significativa spiegazione in ordine alla sua estraneaita’ alle vicende per le quali suo malgrado e’ rimasto coinvolto e vittima”.